Ciliallergia.it

Allergia ? ... Cilia !

Nichel

Il nichel (o nickel) negli alimenti

II nichel si trova

nickel3
in molti metalli e in oggetti laminati in metallo, quali utensili per la cucina, forbici, gioielli, orologi, fibbie, cerniere, fermagli, montature in metallo per occhiali, monete, oro bianco, alcuni liquidi industriali da taglio ed è anche contenuto in alcuni alimenti. Non tutti i soggetti allergici al nichel sono necessariamente anche intolleranti agli alimenti che lo contengono. Vanno quindi fatte opportune valutazioni prima di cimentarsi in diete eccessivamente sacrificanti.

Gli alimenti principalmente coinvolti sono: le aringhe, le ostriche, gli asparagi, i fagioli, i funghi, le cipolle, il granoturco, gli spinaci, i pomodori, i piselli, la farina integrale, le pere, le noccioline, l'uva passa, il rabarbaro, il té, il cacao, il lievito in polvere, i cavoli, i cavolini di Bruxelles, tutti i cibi in scatola o i cibi cotti in pentolame contenente nichel.

Ovviamente il contenuto varia da alimento ad alimento e la percentuale di nichel presente è fondamentale per l’insorgenza dei sintomi. Esistono delle tabelle più dettagliate che rilascio al momento della visita per una corretta impostazione dietetica.